search
top

130.000 persone a BOOKCITY MILANO

bookcity

130.000 persone hanno partecipato a

BOOKCITY MILANO 2014

confermando lo straordinario successo della manifestazione.

La terza edizione di BOOKCITY MILANO 2014 ha avuto una straordinaria partecipazione di pubblico nonostante le condizioni meteorologiche: circa 130.000 persone di ogni età hanno seguito con entusiasmo gli incontri, dando conferma di quanto BookCity sia ormai diventato un appuntamento atteso e seguito.

 

BOOKCITY MILANO, progetto dedicato al libro e alla lettura, ha proposto nei quattro giorni  incontri, presentazioni, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli, seminari sulle nuove pratiche di lettura,  dislocati in diversi spazi della città metropolitana, tra cui biblioteche, librerie, luoghi deputati alla lettura e al libro, spazi insoliti, con la novità di nuove e prestigiose sedi tra cui il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci, il Circolo Filologico, la Borsa Italiana/Palazzo Mezzanotte, Palazzo Cusani, il Palazzo del Ghiaccio, la Cavallerizza, QC Terme di Milano, le biblioteche della Città Metropolitana.

 

Questa terza edizione di Bookcity conferma il successo di un formato che è in continua evoluzione e che ogni anno diventa più ricco e più ampio – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno -. Una delle novità di questa edizione è l’estensione delle iniziative anche nell’area metropolitana, che hanno avuto una grande partecipazione di pubblico facendo emergere così l’identità anche culturale della nascenda città metropolitana. La nomina di ‘Città del Libro 2015’ è il premio per il grande lavoro che Milano sta facendo non solo per la promozione del libro e della lettura, ma soprattutto nella conquista di nuovi lettori“.

 

Il comitato promotore di BOOKCITY MILANO ha dichiarato: “La città di Milano e la sua area hanno risposto con accresciuto, inaspettato date le condizioni meteorologiche, entusiasmo ai mille eventi di Bookcity. Il libro ha vinto e ha popolato i duecento e più luoghi dove ha parlato. Il passaparola ed i commenti sui social network hanno travolto ogni ostacolo. Università e scuole sono state in primo piano, protagoniste della manifestazione. Milano città del libro per il 2015 è quindi città e motore di crescita basata sul sapere. Con questo impegno affrontiamo un anno denso di iniziative per la lettura e ci diamo appuntamento all’edizione Bookcity Expo dal 22 al 25 ottobre.”

 

Tra i dati interessanti di BOOKCITY MILANO 2014: oltre 900 eventi, più di 1.900 ospiti, 250 sedi (in tutti i quartieri di Milano e della Città Metropolitana), 265 case editrici coinvolte, oltre 250 scuole, 1.300 classi, 20.000 studenti. Dei 99 incontri alle Università, quelli che si sono svolti  alla Statale di Milano – che festeggiava il suo anniversario – hanno coinvolto circa 5.000 persone.  

 

Il sito www.bookcitymilano.it ha visto nei giorni della manifestazione 85.965 sessioni avviate da 70.664 utenti unici, di cui il 60% sono stati nuovi visitatori. La durata media di una sessione è stata superiore ai 5 minuti. Il 47% degli accessi è avvenuto da mobile e tablet. Nel mese di novembre (dall’1 fino al 16) sono state visualizzate 682.263 pagine da 93.267 utenti unici, dati triplicati rispetto al mese di ottobre.

 

BOOKCITY MILANO 2014 è stato molto social. I dati aggiornati alle ore 15, di sicuro aumento entro le prossime ore, sono: Facebook ha 14.063 like – con una crescita del 50% rispetto alla chiusura della scorsa edizione; 20.000 interazioni (+25%), più di 2.000 visite al giorno (+25%); per quanto riguarda Twitter, i follower sono 8.040 – con una crescita del 60% rispetto alla chiusura della scorsa edizione. L’hashtag #BCM14 è stato più volte tra i Trending Topic nazionali: una volta venerdì 14, due volte sabato 15 e due volte domenica 16, tra il 3° e il 5° posto. Durante Bookcity l’account ha ricevuto una media giornaliera di 850 mention – con una crescita del 100% rispetto alla scorsa edizione – e 1400 retweet al giorno (+100%).

 

Più di 3.300 utenti hanno ricevuto la newsletter di BOOKCITY MILANO con aggiornamenti e news. I media hanno seguito con grande attenzione la manifestazione con più di 1.800 articoli usciti, e oltre 130 servizi radio-televisivi  locali e nazionali e si sono accreditati più di 200 giornalisti.

 

BookCity Milano è stata resa possibile anche grazie alle numerose persone che hanno lavorato alla sua riuscita, tra cui oltre 340 volontari (quasi il 50% in più dello scorso anno).

BOOKCITY MILANO 2014 è una manifestazione promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e dal Comitato promotore BookCity composto da Fondazione Rizzoli Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori e Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri, sotto gli auspici del Centro per il Libro e la Lettura, con il contributo di Camera di Commercio di Milano e AIE (Associazione Italiana Editori), con il sostegno di AIB (Associazione Italiana Biblioteche), ALI (Associazione Librai Italiani) e LIM (Librerie Indipendenti Milano). L’iniziativa si avvale della partecipazione di Intesa Sanpaolo come Main Partner, a cui si aggiunge il contributo di Fondazione Cariplo e il sostegno di EXPO 2015, Borsa Italiana, Fastweb, Gioco del Lotto, Assicurazioni Generali, Canon, Alessi, Federazione della Carta e della Grafica, Campari, Car2Go, Essent’ial, FPE, PosteItaliane.

 




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47538 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47679 KB
Better Tag Cloud