search
top
Currently Browsing: Poesie e pensieri

Orlando muore [cap. 2]

UN BAGNO NEL TAGOl'accese sì, ch'in lui non restò drammache non fosse odio, rabbia, ira e furore(L. Ariosto, Orlando Furioso, canto ventitreesimo)Bairro Alto è affollatissimo. In lungo e in largo è un labirinto di vicoli e viuzze, strette, irte o scoscese, che conducono ad un incrocio che par nuovo, ma che è stato ripetuto almeno altre dieci volte. Il quartiere è brulicante di nottambuli; eleganti... read more

I bisogni primari

Nonostante tutti i suoi difetti era un brav'uomo. Nessuno se lo sarebbe mai aspettato. Il dottor Luca non cercava un pretesto migliore per liberarsi di uno di loro. La crisi aveva colpito anche la sua azienda e da un paio di mesi gli operai lavoravano sottopressione. Ore su ore, ritmi incessanti e continui battibecchi. Era diventato impossibile.Riccardo Carta era uno come tanti, con la sua vita fatta di... read more

Spoglia di Sillabe

Immergersi con tanta dedizione nell'esistenza fino a perdersi quasi nel suono di pensieri e trasformare questo suono in parole che segnano immancabilmente il percorso emotivo, fino a ritrovarsi nudi, spogli di tutti, eppure ricchi, puri.Ecco quello che ha fatto Aurora Coppola nella sua prima silloge, Spoglia di sillabe, una raccolta nella quale l'autrice si lascia trascinare dalla forza della vita per... read more

Lampedusa

Di notte non c'è distinzione tra il cielo e il mare, pensava Ahmed, puntando lo sguardo verso un ipotetico orizzonte. Era praticamente tutto nero. Se il mondo si fosse capovolto nessuno l'avrebbe saputo, lì, a quell'ora. Nemmeno una stella brillava ad indicare un punto qualsiasi, una rotta da seguire. Non c'era nulla. Solo buio pesto, come quando si chiudono gli occhi.«Quanto mancare?»Fode si portò il... read more

Ho scoperto con te

Ogni riferimento a persone, eventi, cose è puramente casuale. Il racconto è frutto di fantasia.Non sono una molto romantica, anzi credo di averlo scoperto di esserlo solo poco tempo fa.Ma ancora oggi non riesco a capire come ho potuto innamorarmi di te. A poco più di quarant'anni, con una vita a dir poco complicata, sono crollata di fronte a quanto ho sempre combattuto: l'uomo sposato e bugiardo.Cerco... read more

Io ero l’altra

I fatti e i personaggi narrati in quest'opera sono frutto di fantasia e non hanno nessuna relazione con persone o fatti realmente accaduti .Chi lo avrebbe mai detto che nella mia vita mi sarei ritrovata ad esser l'altra. Proprio io che avevo sempre disprezzato tutti coloro che si intrufolavano nelle coppie altrui rovinando matrimoni stabili , mi ritrovavo a ricoprire quel ruolo?Un ruolo che accettavo di... read more

L’ultimo viaggio

Sono un'anima in viaggioche non sa darsi pacePasso dopo passovago nel tempo,in quel tempoche scorre sempre lento. La mia anima ormai è stancadi questo lungo pellegrinare,cerca un angolo per riposare..... finalmente trova la quiete. Autore: Giulia GabbiaGenere: poesia... read more

Un amore che fa male

La mia vita è un film a lungometraggio, ogni giorno entro in scena con una nuova parte da recitare. Questo copione che mi ritrovo ha delle battute non sempre uguali , né veritiere , a volte finte a volte possono sembrare vere , tutte parti che devo imparare a recitare con convinzione , ma sarà poi così? Vediamo un po'..Questa è una storia come tante, che può sembrare bella o brutta, oppure lasciare... read more

Momenti

Mi perdo nei sapori perdutisfiorando passati indimenticatiNessuna sorpresa Nessuna attesa Solo anelli di fumo che ardono una brace mai spenta.Scompare l'ansiasenza saporericamando preziosi maglie sul telaio Autore: Giulia GabbiaGenere: poesia... read more

Ritratti

L'ho spenta nelle parole la sensazione provata da un bacio fugace.Ritraendo l'emozione su di un quadro astratto .Autore: Giulia Gabbia Genere: poesia... read more

« Previous Entries Next Entries »

top
Diag| Memory: Current usage: 47891 KB
Diag| Memory: Peak usage: 48069 KB
Better Tag Cloud