search
top

“Delitto a Villa Ada” di G. Manacorda

Roma giovedì 21 febbraio ore 18
Libreria Ready Cavour, Via Cavour 255


Chiara Valerio e Mario Desiati  presentano

il nuovo romanzo di Giorgio Manacorda Delitto a Villa Ada

letture di Ivan Festa

sarà presente l’autore

a seguire brindisi e ancora letture

alla Galleria Monty e Company

via della Madonna dei Monti, 69

in mostra i quadri di Giorgio Manacorda

 

“Considerate i poeti, almeno i poeti, una specie protetta, come si fa con gli aironi, gli stambecchi o i lupi. A me però mi sa che i poeti sono più lupi che aironi o stambecchi”

“Manacorda usa le parole come un chimico, con una
precisione che aumenta di pagina in pagina” L’UNITÀ

Il libro A Villa Ada viene ritrovato il cadavere di un famoso poeta che viveva nel parco romano come un barbone. Conduce le indagini un commissario giovane e colto, poeta egli stesso, che non riesce però a venire a capo dell’ingarbugliata faccenda e rinuncia all’incarico consegnando la pratica nelle mani del Questore di Roma. Fra i tanti misteri che affiorano dagli interrogatori dei personaggi che frequentano la villa, uno campeggia insoluto e decisivo: la macchina da scrivere d’oro appartenuta al poeta ucciso. Un oggetto magico che, come la lampada di Aladino, farebbe scrivere a chi la usa grandi poesie. Si tratta di un movente plausibile? Forse, ma che fine ha fatto?… Una fiaba noir sulla poesia, sui poeti, sui tormenti della creatività, sulle invidie che possono portare a gesti estremi anche esseri tra i più distanti dalla realtà, i più astratti e sognanti, persi dietro i propri desideri di gloria.

 

L’AUTORE Giorgio Manacorda è nato a Roma nel 1941. Ha insegnato letteratura tedesca all’Università della Calabria e all’Università della Tuscia. Ha scritto vari saggi su autori di lingua tedesca (da Goethe a Heiner Müller passando per Hofmannsthal, Roth, Kafka, Bachmann e altri) e si è occupato di poesia italiana contemporanea. Ha collaborato con i quotidiani La Repubblica e La stampa e ha diretto l’Annuario di Poesia. Il suo libro più recente è Scrivo per te, mia amata e altre poesie (1974-2007), Scheiwiller 2009, e il suo primo romanzo è stato Il corridoio di legno pubblicato da Voland nel 2012 e candidato al Premio Strega




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47656 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47823 KB
Better Tag Cloud