search
top

flora alessandro


Alessandro Flora nasce a Trieste da una famiglia di tradizione marittima. E' dalla prospettiva dell'estremo oriente italiano che prende corpo la necessità del viaggio, influenzando profondamente il suo lavoro e la sua opera. La sua carriera ha inizio nel 1987 in qualità di attore teatrale partecipando, negli anni, a 35 produzioni teatrali alcune delle quali in spagnolo, serbo croato, tedesco e sloveno.
Ha collaborato con Giuliano Scabia, Oddo Braci, Mario Ursic, Ljubisa Georgwieskji, Claudio Misculin. Nel 1998 lavora come fonico e assistente di ripresa nelle troupe televisive con la Videoest srl, per la Rai, Mediaset, Reuters, Cnn, Orf etc; in produzioni di news, documentari, video clip musicali e spot pubblicitari.
La necessità di raccontare il viaggio e l'andare non lo abbandona e nel 2003 fonda il progetto Asylums. Nel 2006 dirige e produce "Il metrò emotivo" dove approfondisce il tema delle emozioni come fondamento della vita.. Sempre nel corso del 2006 realizza una video-intervista, per l'Università di Padova, con la poetessa Alda Merini. Nel 2007 il contenuto dell' intervista prende la forma di una pubblicazione per Kappa Vu editore, Udine dal titolo "Uno spettro da amare". Dal 2008 organizza laboratori aperti a cittadini svantaggiati.
Nel maggio 2017 pubblica Racconto di Confine.

Pubblicazioni




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47573 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47742 KB
Better Tag Cloud