search
top

GIRA E VA’

Torno stasera c'è una festa in città
gente che arriva
e gente che và.
Saluti contessa, mi porga la mano
io sono un suo grandissimo fan.
Si accendon le luci
la vedo danzare
su un palco splendente
ai confini del mare
ne sono talmente incantato da....
non accorgermi del freddo che fà..
e in tutta questa dolce poesia
mi sveglio e mi accorgo
che non è follia
ma solo una giostra che gira e và...
e dove ferma nessuno sà

Il giro è veloce
le luci lontane
il sogno continua, pause non fà.
Il volo è leggero
e l'amore è vicino
il giro continua, arresti non ha.
Pensiamo all'amore, non solo al dolore
consapevoli del tempo che và..
e non restiamo incantati da...
questa giostra che gira e và...

In ogni storia c'è sempre un finale
triste, scontato oppure reale.
Ma non diamo limite alla fantasia
che è l'unico posto per fuggire via
ed è qui che il sogno diventà realtà
su una splendida giostra che gira e và...

Autore: gaetano81

Genere: Poesia




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47614 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47786 KB
Better Tag Cloud