search
top

Girolamo Muziano. Dalla Maniera alla Natura

Patrizia Tosini

Girolamo Muziano 1532-1592. Dalla Maniera alla Natura

MuzianoLibera

Ugo Bozzi Editore s.r.l.- Edizioni per la Storia dell’Arte

Dopo ottanta anni dall’unico studio esistente sul pittore giunge a termine una monumentale e speciale monografia nata da oltre dieci anni di ricerca e dedicata a Girolamo Muziano (1532-1592), uno dei maggiori protagonisti della vita artistica romana nella seconda metà del Cinquecento, nonché un cruciale anello di congiunzione tra quest’ultima e la cultura lombardo-veneta. Un’opera che vuole finalmente ripercorrere la carriera dell’artista, attraverso un’approfondita analisi storica e filologica dei suoi dipinti, delle committenze, delle relazioni con i principali protagonisti dell’ambiente culturale nella Roma della Controriforma. Il catalogo si snoda tra grandi cicli ad affresco, dipinti, pale d’altare, disegni e incisioni, incrementato dalla riscoperta di opere sconosciute o ritenute disperse e con il supporto di un apparato documentario in larga parte inedito. Con la pubblicazione di questo volume, l’editore Ugo Bozzi inaugura una nuova stagione d’interesse per la produzione figurativa del Cinquecento, un secolo che diede vita a innumerevoli e rilevanti personalità, molte delle quali attendono ancora un’esatta definizione e un inquadramento nell’orizzonte artistico del periodo.

Una straordinaria campagna fotografica ci presenta, per la prima volta, molti dei dipinti di questo artista, a ‪colori‬ e dopo il ‪restauro‬ e si affianca a una ricca selezione di ‪disegni‬ di paesaggio e di figura. E proprio per gli inizi della pittura di paesaggio italiana, Muziano svolgerà un ruolo importantissimo, introducendo a Roma il repertorio del grande paesismo veneto del Cinquecento, da Tiziano a Domenico Campagnola. Dopo la scomparsa nel 1592, quando ancora era al servizio del cardinale Alessandro Farnese, fu il suo maggiore allievo, Cesare Nebbia da Orvieto, a continuare il percorso del ‪maestro‬ Muziano, il quale aveva dato vita all’ultima stagione della ‪Maniera‬, verso gli albori del ‪Naturalismo‬ caravaggesco!

Patrizia Tosini, è titolare della Cattedra di Storia dell’arte moderna all’Università di Cassino. Al centro dei suoi interessi da oltre un quindicennio troviamo la pittura della seconda metà del Cinquecento e dell’inizio del Seicento, su cui ha scritto numerosi contributi in volumi e riviste italiane e straniere, approfondendo in particolare gli aspetti della committenza e della ricostruzione filologica del catalogo di alcuni protagonisti della Maniera romana, tra cui Giulio Mazzoni, Federico Barocci, Federico Zuccari, Giovanni De’ Vecchi, Andrea Lilio e Giovan Battista Ricci. Ha inoltre curato la pubblicazione di un repertorio di opere d’arte in collezioni private veneziane (con F. Romei, 1995), un volume sulla collezione d’arte di Dexia Crediop (2002), un libro sulla cappella Contarelli in San Luigi dei Francesi (con N. Gozzano, 2005), e gli atti di un convegno internazionale su arte e committenza nell’età di Cesare Baronio (2007, in corso di stampa). L’attività pittorica di Girolamo Muziano, illustrata in questo volume, è stato oggetto del suo dottorato di ricerca (1999), discusso all’Università ‘La Sapienza’ di Roma.

Pagine social:

https://www.facebook.com/librocoitalia/posts/773096816038654

https://www.facebook.com/librocoitalia

 https://twitter.com/librocoitalia

 https://plus.google.com/u/0/b/112670839326976628386/+libroco/posts

Link per l’acquisto: www.libroco.it/dettaglio_libro/911082564108189/8863731985




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47611 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47780 KB
Better Tag Cloud