search
top

Gli Dei del Pozzo (vol. 1 Saga del Pozzo)


"Niente è eterno, eccetto gli Dei e le tribolazioni degli uomini."

Scott Herby - giovane statunitense che si sta perdendo in traffici di droga e armi per conto del Cartello messicano del Golfo, sulla rotta marittima caraibica tra il Belize e la Florida - non sa ancora che quella frase, pronunciata da una sacerdotessa sassone agli inizi del IX secolo dopo Cristo, in una terra già sconvolta dalla violenza delle truppe franche di Carlo Magno impegnate nella conquista della Saxonia, cambierà per sempre il corso della sua vita e la storia dell'Umanità, travolgendo il suo mondo, l'antico Emirato iberico di al-Andalus, il Regno franco e i possedimenti nordici di Sassoni, Danesi e Frisoni.
Lo imparerà con fatica e dolore in un'impresa epica di cui mai si sarebbe aspettato di essere protagonista.
Amori, fedi e superstizioni, potenti sette religiose medievali, interessi dinastici e le fragilità umane porteranno vigliacchi ed eroi, uomini del passato e del presente, vecchi e bambini a unire le forze per contrastare l'espansione del sovrannaturale Pozzo, insinuatosi nel mondo, e a confrontarsi con l'Intelligenza oscura che vi si annida, mentre ciò che è stato si sgretola sotto il peso di ciò che avrebbe potuto essere.
I popoli pregano, il vero potere delle rune è liberato, gli Universi collidono, Tempo e Spazio si annullano in preparazione di una battaglia finale con il Destino, in un romanzo di azione e mistero, orrore e misticismo.

Genere: Science Fantasy

Estratto:
– Brittannici limitis praefectus... – rifletté il chierico, nella lingua dei dotti. – Sono lieto di avervi incontrato, ‘sieur. Vi conosco per fama. Ritengo però che dovreste moderare le vostre maniere, soprattutto in pubblico. La scelta delle parole in un nobile deve essere parte integrante della sua educazione. Questo equilibrio vi sarebbe servito anche a Roncisvalle.
Quell'insolenza colmò la misura. In un movimento brusco il margravio sfoderò la spada e la calò al centro della tavola in modo da affondarla per metà della larghezza della lama. Ciotole e bicchieri si rovesciarono per terra, mentre il mobile si incurvava senza spezzarsi del tutto. La scorta, colta impreparata, scattò in piedi e il siniscalco estrasse l'arma, brandendola con due mani.
– In futuro, non rivolgetevi a me in questi termini o ne andrà della vostra testa! – sfuriò Rollant.
(Alcuinus di York e Rollant di Bretagna al loro primo incontro, testo tratto dal romanzo science fantasy "Gli Dei del Pozzo" di Gianluca Turconi, volume 1 della Saga del Pozzo)

Acquisto:
AMAZON:
http://www.amazon.it/Gli-Dei-Pozzo-Saga-Vol-ebook/dp/B00L9BMPNY/

Collegamenti ad altre librerie on line e anteprima di 70 pagine del romanzo:
http://www.letturefantastiche.com/gli_dei_del_pozzo.html




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47541 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47688 KB
Better Tag Cloud