search
top

IL MANOSCRITTO RUBATO


Franzo Gibuti è un individuo riflessivo e razionale che progetta software per impianti di realtà virtuale.
Un venerdì sera, al termine di una giornata faticosa e frustrante, Franzo prende l'ascensore nel palazzo in cui lavora, pregustando un fine settimana di riposo e di svago. Ma per qualche ragione inspiegabile, quando le porte dell'ascensore si aprono, invece di sbarcare al piano terreno dell'edificio, Franzo si ritrova all'interno di un grande albergo, in una città dell'India, dal nome a lui sconosciuto.
Da quel momento, Franzo viene suo malgrado risucchiato in una situazione complessa e insidiosa, dove i servizi segreti, una sanguinaria setta religiosa e un bislacco professore americano sono alla ricerca di un manoscritto antichissimo, trafugato dal Museo di Storia della città.
La successione degli eventi, all'apparenza paradossali, sgretola le sue certezze, mette in pericolo la sua vita e gli rivela una realtà inquietante, sempre in bilico fra ciò che i sensi percepiscono e quello che invece detterebbe la ragione.
Quando Franzo si ritrova di nuovo davanti all'ascensore del palazzo in cui lavora, scopre che il mondo intorno a lui, pur essendo molto somigliante a quello di prima, non è più lo stesso.

Editore:
Libro/mania

Genere: Triller avventuroso

Acquisto:
www.amazon.it
www.kobobooks.it
itunes.apple.com
https://play.google.com




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47559 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47733 KB
Better Tag Cloud