search
top

IL PITTORE DI EX VOTO

Una scrittura colta, ironica e dalla sintassi vertiginosa 

IL PITTORE DI EX VOTO 
Paolo Codazzi 

Tullio Pironti editore

schermata-2017-08-02-alle-08-58-13

Fabrizio Ottaviani, Il Giornale
Allontanato dai genitori per non chiarite ragioni, Fulvio entra in Casa Firenze, un collegio dove si forma la sua passione per la matematica.
Anni dopo, ricevuta una lettera dal Santuario di Montenero, si chiederà se l’ex voto ivi custodito possa illuminare gli angoli oscuri della sua infanzia.
Attraverso una scrittura colta, ironica e dalla sintassi vertiginosa, Codazzi sviluppa abilmente il tema degli anni di apprendistato, regalandoci un bellissimo romanzo dedicato a un sentimento in via di estinzione: la gratitudine.

Paolo Codazzi è nato a Firenze, città in cui vive e lavora, operando attivamente nell’ambito culturale cittadino. È fondatore della rivista «Stazione di Posta» e del «Premio Letterario Chianti». Studioso di storia antica ed etruscologia, collabora con quotidiani e periodici. Ha già pubblicato, con Mobydick, Il cane con la cravatta(2002), Segreteria del caos (2006) e, per la Tullio Pironti, il fortunato romanzo La farfalla asimmetrica (2014).





Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47510 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47644 KB
Better Tag Cloud