search
top

Intervista all’autrice CRISTINA LANIA

Un’altra autrice che ci piace raccontare, un Eco variopinto che ci insegnerà quanto sia bello scrivere solo per donarsi…

 

F.F. La parola ed il gesto poetico in Anima ed Oceano…

Cristina Lania. Le parole sono importanti per me, esprimo con esse tutto ciò che ho dentro e prende vita attraverso il fluidificare dei versi, la poesia rispecchia la mia essenza più nascosta.

F.F. Una poesia essenziale, in cui non di rado la tentazione autobiografica e forte. Perchè?

C.L. Nel libro seguo un percorso che comincia con il dolore per la scomparsa di mio padre, la risalita faticosa attraversata da molte difficoltà e per questo con i versi cerco di dare con il mio vivere qualcosa che possa sempre spronare ad andare avanti nonostante il negativo delle situazioni.

F.F. Altre fonti di ispirazione…

C.L.Tutto mi ispira, oltre il vissuto, abitando sul mare Estate ed Inverno vedere l’Alba sull’acqua ed il Tramonto sul cielo che cambia sempre, un sorriso di bimbo, la gente che passa, il chiacchierare di chi si ferma per strada, il fiore che sboccia etc etc, è tutto fonte di ispirazione perchè vedo oltre lo sguardo.

F.F. L’amore per Anima e Oceano

C.L. L’amore per me è il donarsi completamente alla persona che comprende tutto il mio essere persona dentro l’anima, la bellezza fisica può anche trasformarsi con il tempo, ma ciò che si è interiormente non invecchia, può migliorarsi nel senso buono o incattivirsi secondo il vivere dell’esistenza.

F.F. Perchè hai scelto Echi da Internet?

C.L.Echi da Internet nella persona di Federica Ferretti è stata la prima collana di una casa editrice che mi ha chiesto di pubblicare le poesie, lei mi leggeva su Facebook e le piaceva ciò che scrivevo ogni giorno, è nata un’amicizia virtuale ( è come se fosse reale) e mi ha aspettata finchè per me non è arrivato il momento giusto di mettere nero su bianco ed ho scelto tra le tante proposte la sua, mi piace per la serietà nel pubblicare e stare vicino all’autore.

F.F. Sei appena uscita…

C.L. E’ vero, sono appena uscita ed ho presentato il libro al Comune di Messina dove gli amici hanno apprezzato molto i miei versi e comprato il libro, anche nell’altra presentazione ho avuto riscontri positivi e questo mi fa molto piacere, vuol dire che arrivo alla gente.

F.F. Hai mai scritto una poesia prettamente politica? Ne scriveresti?

C.L. Nella mia famiglia d’origine si è sempre seguita la politica ed anche quando mi sono sposata le vicende politiche sono sempre nelle discussioni, mio padre era ufficiale dell’Arma dei Carabinieri, mia mamma ha insegnato come maestra per quarant’anni e quindi si e’ sempre stati aperti ad esprimere i pensieri e criticare costruttivamente le vicende politiche italiane ed estere, ed ancora oggi è così, in alcune mie poesie ci sono versi che riguardano il mondo del lavoro e l’italia.

F.F. Scrivi per donarti…

C.L. Sì , è vero, scrivo per donare agli altri i miei sentimenti, pensieri, fantasie e c’e’ sempre un’apertura verso la speranza di un mondo migliore, la spinta per dire a chi legge che nonostante i dolori o le delusioni più cocenti c’è sempre il Sole dietro dietro le nuvole e l’arcobaleno brillerà dei colori più belli, la vita è un’opportunità che altri non hanno più e quindi viviamola questa vita qualunque essa sia.

F.F. Cosa ti aspetti dal tuo futuro letterario?

C.L. Bella domanda…intanto su facebook aumentano sempre di più le richieste d’amicizia dopo che ho pubblicato il libro, quindi questo mi fa piacere, non mi interessa il lato economico della pubblicazione ma il sapere che mi si legge mi fa comprendere che i miei versi od anche ciò che scrivo ogni giorno sul mio account o nella pagina “Le parole che non dici” arriva a chi legge e questo mi basta e mi sprona a continuare.




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47632 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47805 KB
Better Tag Cloud