search
top

Io Scrittore Antonio Capolongo

Per la rubrica “Io Scrittore” abbiamo il piacere di ospitare l’autore Antorio Capolongo che si è gentilmente offerto di raccontarci la sua personale esperienza di scrittore.

Ciao Antonio, quali libri hai pubblicato e con quale Casa Editrice?

 Nel mese di aprile del 2011 ho avuto la fortuna di pubblicare il mio primo libro, Un incontro d’Amore, edito dalla Arduino Sacco Editore.

Circa un anno dopo è stata la volta del secondo libro, Cassa integrazione guadagni… la mia è straordinaria, edito dalla medesima casa editrice.

Ci racconti com’è stata l’esperienza della prima pubblicazione?

Della prima pubblicazione serbo uno dei più bei ricordi della mia vita, sia per la straordinarietà dell’evento in sé che per la professionalità trovata presso la casa editrice romana.

L’incontro con la Arduino Sacco Editore  non è avvenuto per caso.

Inizialmente mi ero imbattuto in una miriade di editori cosiddetti “a pagamento” ma, proprio quando stavo sul punto di affidarmi ad uno di questi, sono stato salvato. Ad evitarmi la deprimente esperienza è stata mia moglie, la quale si presentò, al mio cospetto, con un elenco di case editrici degne di essere chiamate tali, in quanto pubblicano opere senza richiedere alcun contributo agli autori.

A quel punto potevo scegliere, serenamente, i professionisti ai quali affidare il mio scritto, conscio che avrebbero risposto senza reticenze.

Infine, scelsi la Arduino Sacco Editore  come destinataria del mio manoscritto perché, oltre ad avere le caratteristiche che ho or ora menzionato, fui ispirato dal suo fondatore.

Quali consigli daresti a chi vuole pubblicare il suo primo libro?

I consigli sono insiti nella risposta alla domanda precedente ma – e questo vale per tutto – è sempre da tenere presente il vecchio adagio di George Bernard Shaw “Non mi date consigli so sbagliare da solo”.

 




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47621 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47789 KB
Better Tag Cloud