search
top

La guardiana (Floriana Laurenza)


La guardiana è un giallo fortemente noir che ci racconta la storia di Angy, ex investigatrice privata per donne tradite dal marito, che ora di lavoro fa la guardiana nelle carceri di massima sicurezza, dove vi sono criminali spietati e serial killer sprezzanti dell'uomo e della sua dignità. Un lavoro per donne forti, dallo stomaco di ferro, che accetta seppur con ritrosia. Deve tenere sotto controllo per sei lunghi mesi la cella di Donald, evitare che lui scappi o, peggio, che si suicidi. Molte guardiane prima di lei hanno già abbandonato questo incarico, perché Donald non è come gli altri. Angy accetta non solo per soldi, a spingerla è l'ostinata e ossessiva volontà di trovare l'assassino della sorella, una prostituta di colore. Questo però non rimarrà solo un duro lavoro per la giovane donna, ma diverrà un viaggio faticoso e allo stesso tempo affascinante nei meandri della psiche di Donald e non solo, perché anche chi compie atti efferati nasconde una parte sensibile e sofferente, dentro ognuno di noi c'è qualcosa che non chiede altro di essere salvato. Il romanzo è un susseguirsi di emozioni forti e contrastanti. Ci trasporta fin da subito al centro della scena in questo incontro/scontro di sguardi, battute, pensieri, atteggiamenti dei due personaggi costretti a vivere insieme nel buio del carcere all'interno della stessa cella questo li renderà fragili e forti, buoni e cattivi, vittime e carnefici. La scrittura dell'autrice Floriana Laurenza è agile, veloce, concentrata e carica nei punti importanti. La trama del romanzo è originale, ben costruita, ricca di suspense e l'introspezione dell'anima dei protagonisti ci fa riflettere su sentimenti come angoscia, rabbia, odio, amore. Angy, col dolore nel cuore, per l'uccisione della sorella, cercherà di trovare la pace all'interno di un meccanismo, per lei, completamente sbagliato di società. Chi deve pagare per la morte di Liana? E chi deve pagare per ciò che ha appreso in quella orribile cella? Un romanzo coinvolgente che sa bene arrivare al cuore.

Recensito da Happybooks

Autore: Floriana Laurenza

Genere: giallo-noir

Perchè leggerlo?
per scoprire che dentro ognuno di noi c'è una parte sensibile e sofferente che non chiede altro di essere salvata

Perchè non leggero?
troppe emozioni

Ti piace se...
ci sono azioni, colpi di scena, brividi ed emozioni

Il pregio principale
è un noir puro e crudo

Il difetto principale
non riesci ad abbandonare la lettura




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47640 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47804 KB
Better Tag Cloud