search
top

La maledizione del Divoratore di Anime


La maledizione del Divoratore di Anime

Sinossi

A metà del dicannovesimo secolo, Samuel, un nobile ragazzo inglese, viene a conoscenza di essere il portatore di una maledizione che nei secoli ha condannato la sua stirpe a una morte prematura.

Scoprirà del destino che lo attende quando, perseguitato da incubi sin troppo reali, indagherà sull'origine della sua dinastia rischiando la vita contro fantasmi provenienti dal passato.

La paura della morte comincierà a insinuarsi nel suo animo facendo leva sulle sue azioni. Alla ricerca di una soluzione si spingerà al di là delle umane possibilità scoprendo la realtà nascosta delle cose e i poteri sovrannaturali che albergano in lui.

Il degrado morale attenterà continuamente alla sua anima sempre dibattuta fra le scelte imposte dal desiderio di sopravvivere e la coscienza che cercherà di impedirgli di divenire il peggiore dei mostri

Editore:
Youcanprint

Genere: Thriller gotico/sovrannaturale

Estratto:
Cap 1

La stanchezza e la confusione mi privano di ogni riferimento capace di guidarmi.
La fame mi attanaglia.
Quanti giorni sono che non mi sfamo?
Due, o forse tre?
Il mondo che mi circonda sembra irreale. Non rammento nemmeno dove io sia.
Scaravento gli innumerevoli libri, accatastati ovunque in questa casa estranea, alla ricerca di un foglio vergine che non sia imbrattato da quell'odiosa calligrafia che non mi appartiene.
Lo trovo!
Comincio a versare su questa carta consunta dal tempo un flusso di pensieri nel tentativo di rievocare per quale motivo o sequenza di eventi sia giunto in questa situazione, ma fatico a ricordare. Poi, inorridito, mi accorgo che il tratto d'inchiostro che segna la pagina non è il mio. Scrivo in modo irruento e poco aggraziato! È lo stesso stile calligrafico usato in tutti gli appunti a margine dei tomi arcani in quest'odioso luogo.
Vago con la mente al passato recente cercando di capire. Come ho fatto a finire in quest'orrido sogno partorito dalla realtà?
Le memorie che riaffiorano non sono mie, sono aliene e malevoli.
Poi l'immagine di mio padre e del suo paffuto volto bonario mi riporta a me stesso e alla mia storia.
Devo scrivere! Devo cercare di non dimenticare.
Io sono …
Io sono Corn …
No!
Io sono Samuel. Si! Io Sono Samuel McNeil!
Oppure Samuel Kainz?
O mio Dio! È difficile essere certi pure di chi io sia.
Deve esserci qualcosa che possa aiutarmi!
Svuoto nervosamente le tasche del mio lungo soprabito alla frenetica ricerca di un indizio.
Un suono metallico mi fa sobbalzare quando cade da una tasca una pesante pistola a sei colpi.
Mi avvicino per raccoglierla quando noto di fianco ad essa un piccolo quaderno rivestito in pelle.
È mio!
Avevo dimenticato di averlo!
Solo poche pagine sono scritte.
Riusciranno ad assistermi nella riscoperta di chi veramente io sia?
Leggo le prime righe e le reputo sinistramente profetiche.
Che forse una parte della mia anima sapesse già del pericolo imminente che avrebbe assediato le basse mura difensive della mia giovane volontà?

Acquisto:
disponibile nei maggiori store on-line.




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47545 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47685 KB
Better Tag Cloud