search
top

La Mennulara (Simonetta Agnello Hornby)


Cos'è che fa di un libro un bel romanzo? O l'originalità di ciò che si racconta, come ad esempio l'ambientazione in luoghi esotici e poco conosciuti, oppure la narrazione stessa cioè come l'autore sceglie di esporre una storia che, in sé per sé, può anche essere banale. La Mennulara appartiene al secondo caso. In una Sicilia anni '60, si compie un rapido balzo nel passato per rendere conto di come gli eredi di una famiglia della piccola nobiltà paesana, gli Alfallipe, siano diventati quello che sono: inetti e superbi. Tutta la vicenda ruota intorno alla defunta Maria Rosalia Inzerillo, la mennulara appunto, che da povera fimmina criata si evolve in fimmina di panza grazie alla sua straordinaria intelligenza. Il passaggio da serva analfabeta a oculata amministratrice dei beni degli Alfallipe avviene in modo contrastato nonostante non sia nelle sue intenzioni sovvertire l'ordine sociale, anzi, il suo fine è di conservare le proprietà dei padroni. La Mennulara è una tradizionalista, per questo riesce a conseguire il successo in una distorta ottica verghiana. La narrazione delle vicende è condotta in modo lieve e brioso da una superba Simonetta Agnello Hornby capace di evidenziare gli aspetti grotteschi del comportamento umano. L'autrice ci mostra, in un crescendo rossiniano, come l'attuale degrado dell'Italia sia legato all'affermarsi di comportamenti di dubbia coscienza civica. In questa spietata osservazione l'ha sicuramente aiutata il vivere a Londra dal 1972 che le ha consentito di mantenersi neutrale e permesso di cogliere l'entità della nostra crisi sociale. Da leggere!

Recensito da budur

Autore: Simonetta Agnello Hornby

Genere: Narrativa 2002

Perchè leggerlo?
Descrive a meraviglia, e con ironia, la Sicilia degli anni '60.

Perchè non leggero?
Per i Siciliani di una certa età può risultare irritante.

Il pregio principale
Ben scritto, si fa leggere rapidamente.

Il difetto principale
Crocefigge gli Italiani ai propri difetti.




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47639 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47809 KB
Better Tag Cloud