search
top

L’ALIENATO di V.Introna e F.Panzacchi


Anno 2075. Mattia Tornesi è un crudele assassino di donne. Alto, brutto, visibilmente disturbato, quest'uomo ha ereditato dal padre un colossale impero industriale, che spazia dall'energia elettrica alle comunicazioni. In collaborazione con altri loschi personaggi, Mattia riesce a estendere la sua influenza economica nell'intera Europa meridionale. Solo lui può controllare gli impianti elettrici e telematici, pertanto i suoi crimini sono tollerati dalle forze dell'ordine, per evitare che lasci la nazione priva di fonti energetiche e connettività.
Vincenzo Altieri, rude e caparbio ispettore di polizia, non ci sta. A costo di lasciare l'Italia al buio, al freddo e senza linee telefoniche, decide di ricercare le ragioni di quella follia omicida, cominciando proprio dalla casa di Mattia. Verranno alla luce segreti inquietanti e indicibili perversioni sessuali. Le indagini di Altieri non si fermeranno nemmeno davanti alla sparizione delle persone a lui più care, in un inquietante crescendo di tensione.

Editore:
Milena Edizioni

Genere: noir distopico

Estratto:
La lasciò scivolare sulla terra bagnata. Il corpo era inerte, i capelli arruffati, lo sguardo attonito di chi ha appena incontrato la morte. Fischiettando si avviò lungo il sentiero, era a un'ora di strada da casa e si avvicinava il tramonto. Giunto ai limiti della boscaglia gelentana si disfece dei guanti da cucina, appallottolandoli in un tronco cavo. Accese una sigaretta, dissipando la lieve tensione che l'aveva attanagliato poco prima, quando quella stronza aveva ribadito l'ennesimo no.

Acquisto:
http://www.milenaedizioni.com/#!lalienato/cbw3




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47574 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47747 KB
Better Tag Cloud