search
top

‘Lasciami andare’ di Fulvia Degl’Innocenti

Recensione di Francesca Ghiribelli

‘Lasciami andare’

di Fulvia Degl’Innocenti

Un libro davvero toccante dal punto di vista umano ed esistenziale, adatto a qualsiasi fascia d’età.

Un percorso introspettivo e spirituale che attraversa il cuore di un’adolescente, mettendone a nudo la sua delicata anima.

Eleonora,sedici anni, vive da sempre con il padre a Milano. Lui, grande lavoratore, emigrato da un piccolo paesino del Sud fino alla grande città per ritrovare se stesso o forse addirittura per proteggere sua figlia.

Fra loro un rapporto contrastato fatto di silenzi e di inspiegabile distanza affettiva, il tutto celato dietro ad una prolungata assenza della verità.

La protagonista è diversa dalle sue coetanee, molto lontana dallo stereotipo snob della classica ragazza di città. Lei ama sfogarsi con il suo sacco da Kick Boxing e vestire da ‘maschiaccio’, fregandosene dei giudizi altrui.

Una sera, però nota la strana reazione di suo padre di fronte ad una notizia di cronaca nera data al telegiornale. Una rabbia feroce e improvvisa che lo rendono così estraneo agli occhi della figlia.

Da quel momento, Eleonora decide di scavare in fondo al suo passato, alla storia della sua famiglia, per conoscere ciò che le è stato negato sapere sulla sospetta morte della madre, quando lei aveva pochi mesi di vita.

Supportata dalla presenza del suo amico Pietro, intraprenderà un viaggio verso il paesino di origine dei suoi due genitori. In Basilicata, dove lei nacque e la storia della sua vita ebbe inizio.

Lì, la ragazza troverà le risposte per scrivere il finale di un periodo fatto di dubbi e incomprensioni.

Per ritrovare se stessa e il rapporto con il padre, per cui nutre un silenzioso ma profondo affetto, dovrà scoprire ciò che ne è veramente stato di sua madre, Marilina.

Una donna speciale, ma che non è riuscita a ricoprire i tanti ruoli che la vita le ha proposto, ricercando nella morte l’unica soluzione per abbandonare le sue responsabilità.

Un romanzo davvero originale, ben narrato e denso di quelle verità autentiche, a volte anche amare, che la società di oggi spesso ci presenta.

Un buon insegnamento in lettura per ogni lettore curioso di scoprire un po’ se stesso e il rapporto genitori-figli. L’autrice ci insegna ancora una volta che la vita non è tutta ‘rose e fiori’, ma che alla fine l’unico mezzo per essere felici è quello di conoscere la verità.

 

Francesca Ghiribelli.

 




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47611 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47773 KB
Better Tag Cloud