search
top

L’azzurro del cielo non ricorda

HANNAH RICHELL

L’azzurro del cielo non ricorda

 

image001

 

Pensavo di conoscerti

Ti ho cercata nei miei ricordi

Solo tu puoi dirmi chi sono

 

Dopo il successo de Le bambine che cercavano conchiglie

Hannah Richell torna con un nuovo romanzo ancora più emozionante

La storia di una donna ferita, che ha il coraggio di perdonare.

La storia di due sorelle e di un segreto terribile.

La storia di una madre e di una figlia legate dal filo indissolubile della verità.

«Una storia che vi accompagnerà anche dopo aver chiuso il libro.

Poi sarà impossibile smettere di pensarci.»

The Daily Telegraph

«Passato e presente si intrecciano in questo romanzo straordinario. Una lettura da non lasciarsi scappare.»

The Sun

 «Una storia di misteri inanellati uno dentro l’altro. Potente, coinvolgente ed emozionante.»

Booklist

 

 Sulle sponde del lago il cottage è quasi invisibile, nascosto dalla vegetazione. L’acqua sotto il pontile riflette i timidi colori della brughiera inglese. Un luogo incantato. Un luogo ideale per fuggire dal mondo. Il nascondiglio perfetto per un segreto.

È questa la strana eredità che Lila, trent’anni, ha ricevuto in dono da un anonimo benefattore. In apparenza un lotto di terreno sperduto da qualche parte nell’Inghilterra settentrionale. In realtà una seconda occasione, la possibilità di lasciarsi alle spalle Londra, e con essa un dolore difficile da sopportare. È come se quel posto potesse parlare direttamente alla sua anima. È come se volesse raccontarle una storia. La storia di cinque amici che, trent’anni prima, in quello stesso cottage, hanno inseguito il sogno di un’esistenza libera e spensierata. Che tra quelle mura di pietra antica hanno conosciuto l’amore e la gelosia, il coraggio e la paura, l’entusiasmo e la sconfitta.

Che lungo le rive di quel lago, durante un’estate riarsa dal sole, hanno costruito la loro personale idea di felicità. Fino a quando l’arrivo di un ospite inatteso ha spezzato l’incanto e trasformato il sogno di un’eterna giovinezza in qualcosa da nascondere a tutti costi. Via via che il cottage ritrova il suo splendore grazie agli amorevoli restauri di Lila, la voce del passato torna a farsi sentire, portata dal vento che soffia tra l’erba. Lila non ha scelta: se vuole comprendere il suo presente, se vuole guarire dalle ferite che l’hanno costretta a lasciare una vita che amava, deve capire chi è veramente e far luce sul segreto di quei cinque ragazzi.

Perché il loro destino è inspiegabilmente intrecciato al suo e quella strana eredità viene da molto lontano. Perché soltanto quel luogo può rivelarle la verità e darle la forza di lottare per essere felice.

 

Ancor prima della pubblicazione, L’azzurro del cielo non ricorda ha raccolto l’entusiasmo della critica e del pubblico. Dopo il successo delle Bambine che cercavano conchiglie, a lungo in classifica in Italia, Hannah Richell torna con un romanzo che conferma il suo indiscusso talento. La storia di una donna ferita, che ha il coraggio di perdonare. La storia di due sorelle e di un segreto inconfessabile. La storia di una madre e una figlia legate dal filo indissolubile della verità.

 

 HANNAH RICHELL, inglese, vive in Australia. Ha lavorato in ambito cinematografico prima di diventare madre di due bambini e dedicarsi alla scrittura. Con Garzanti ha pubblicato il bestseller internazionale Le bambine che cercavano conchiglie. L’azzurro del cielo non ricorda è il suo secondo romanzo.

 




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47581 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47719 KB
Better Tag Cloud