search
top

Le confessioni di Joseph Marie Garibaldì (Francesco Luca Borghesi)


"Le confessioni di Joseph Marie Garibaldì" è un romanzo storico, frutto di studi accurati e non di semplici tradizioni, riportate per interesse. Ovviamente si tratta di una storia non agiografica, che si discosta in modo deciso dalle versioni ufficiali sull'Unità d'Italia e la Spedizione dei Mille. Una interpretazione degli eventi che getta una luce nuova, che costringe a riflettere su un revisionismo che, se non stridesse con gli interessi attuali, sarebbe degno di esami e valutazioni oggettive. Il nostro, spogliatosi della veste d'eroe, chiede giustizia alle vittime tramite Collodi, confessandosi ad uno dei parlamentari del nuovo Stato unificato. La giustizia potrà essere dunque una meticolosa ricostruzione di ciò che fu e che non doveva essere. La storia chiede giustizia.

Recensito da gisalvi

Autore: Francesco Luca Borghesi

Genere: Storia

Perchè leggerlo?
Per sapere come è andata nel 1861

Perchè non leggero?
Se vuoi restare all'oscuro delle diverse versioni della storia

Ti piace se...
È una biografia romanzata

Il pregio principale
prosa semplice ma efficace

Il difetto principale
ogni tanto si confonde

Una frase significativa
"Codesto giorno, trentuno maggio anno ottantadue del secolo milleottocento, sono a ricordare la mia vita trascorsa, in attesa che venga definitivamente compiuto il mio destino e, viste le mie condizioni di salute così precarie, temo che il momento sia davvero vicino."




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47592 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47756 KB
Better Tag Cloud