search
top

L’INGANNO DELLA MEMORIA recensione

Gianluca Arrighi

L’inganno della memoria

l'inganno della memoria

 

Innanzitutto un grazie all’autore, Gianluca Arrighi, per avermi inviato il suo libro ed avermi dato quindi la possibilità di leggere un bel legal thriller tutto all’italiana.
Raccontarvi la trama significherebbe privarvi in parte di quella souspance che accompagna tutto il romanzo. Ed essendo il punto forte di questo libro, non vi voglio rovinare la lettura.
Delitti, vittime, indagini alla ricerca dell’assassino e del suo movente, colpo di scena, tutti ingredienti ben mixati al fine di ottenere un thriller coinvolgente ed appasionante.
Perchè tra le vie di Roma si aggira un assassino che asporta degli organi alle sue vittime?
Perchè queste orribili mutilazioni?
Perchè ad accuparsi del caso è proprio Elia Preziosi, giovane avvocato che all’apice della sua carriera ha abbandonato improvvisamente il suo studio per dedicarsi alla professione di sostituto procuratore?
Molti quesiti in questa vicenda, le cui risposte e la risoluzione del caso spettano a questo pubblico ministero dal passato tormentato, il cui acume però lo porterà a scoprire il colpevole.
E ci aggiungo un mio personalissimo “perchè”, perchè “L’inganno della memoria” dura solo 238 pagine?
Bella la trama, mi è piaciuto lo svolgimento ma se fosse stato un po’ più lungo lo avrei apprezzato ancor di più.
In ogni caso leggetelo, ne vale la pena!

 

Alessandra DG




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47543 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47684 KB
Better Tag Cloud