search
top

Trattato di Medicina dei Riflessi

Materia osteopatica

Trattato di Medicina

dei Riflessi

dall’energia alla funzione

 

 

 

 

 

La lunga marcia degli esseri umani, conquistata l’opposizione del pollice, nell’organo pentadattilico, si dischiudeva su orizzonti inimmaginabili prima di allora: dal raccogliere al mangiare, dal dissodare la terra al costruire templi e mausolei, dal lavorare all’offendere, dall’accarezzare al curare, la mano, “il cervello esterno dell’uomo” lo avrebbe reso simile agli dei. L’autore, novello D’Alembert di un Encyclopedie delle scienze umane ed olistiche, nelTrattato di Medicina dei Riflessi, tempestato di citazioni e riferimenti ad autori della scienza “ufficiale” indaga, approfondisce ed eviscera la materia nei i suoi meandri travagliati ed enigmatici, frutto di un arcaico sapere, e consegna al lettore, cultore della materia o profano che sia, “un’altra” realtà terapeutica, da troppo tempo ormai, assediata da pregiudizi e divieti, costantemente relegata nell’ambito magico-spiritualistico e sciamanico, e le conferisce la prerogativa di appartenenza ad un ambito scientifico da sempre patrimonio dell’umana esistenza, quello della salute globale, possibile, percorribile e raggiungibile da tutti gli individui, in armonia con l’Universo.

 

DESCRIZIONE:

 

In medicina tutto è relativo, “aumentare la portata della sua relatività è progresso” (N. Gentile). La medicina dei riflessi “studia le attività corporee che hanno la capacità, innata o indotta, di manifestarsi all’esterno ovvero di modificare la normale funzionalità organica” (C. Santoro). Essa non può e non deve essere considerata una panacea poichè non realizza la risoluzione di qualsivoglia disturbo, sempre; sempre, però, integrata alle altre forme terapeutiche, è in grado di elevarne straordinariamente il coefficiente di efficacia. Dall’empirismo iniziale, sia pure attraverso una trafila di ostinate e accanite opposizioni, la medicina dei riflessi ha saputo farsi largo nel rigido ed esclusivo dominio della scienza.

Con questo trattato, l’autore ha inteso ripercorrere il complesso iter attraverso cui l’energia trasmuta in funzione, interpretato così da scindere, per poi rifondere in un “unicum”, le attività bioelettrochimiche che animano l’organismo e l’intero movimento fisiologico naturale delle strutture corporee.

Il Trattato di Medicina dei Riflessi è un manuale d’indagine, di approfondimento, di studio, attraverso cui l’autore eviscera una realtà terapeutica che, scevra da pregiudizi e divieti, si ripropone quale parte integrante della scientia medicinae, da sempre patrimonio dell’umana esistenza. Strutturato su due sezioni ed otto capitoli, non intende sostituirsi ad altri testi di scienza quanto, piuttosto, integrarli. Nella prima sezione (dell’energia) vengono affrontati temi relativi il paradigma energetico, l’anatomo-fisiologia metafisica, la tradizione ayurvedica, la tradizione cinese, le leggi patologiche; nella seconda (della funzione), tutto quanto richiami ai riflessi corporei, con un’ampia descrizione di mappe (I punti Marma, I punti Shu Xue, Gli Tsubo, Le zone di Hirata, Linee, punti e zonidi di Wehie, Le zone di Fitzgerald, Le zone di Head, Le zone di Mckenzie, Le linee metameriche, Le linee di Calligaris, I riflessi di Abrams, I riflessi di Leprince, I riflessi di Gentile, Le zone di Ebner, I punti di Valleix, I punti di Wetterwald, I punti neurovascolari, I riflessi di Chapman, Le dermalgie riflesse di Jarricot, I trigger points, I punti dolorosi) e metodiche di valutazione.

A quasi ottanta anni di distanza dalla pubblicazione degli studi condotti dal dott. Nicola Gentile, come una “summa” di tutto quanto sia già stato scritto circa la medicina dei riflessi, questo testo si presenta “al pubblico colto d’Italia” in modo semplice, didattico e preciso, corredato di numerose immagini e disegni, nell’intento di invogliare curiosi e studiosi a sperimentare e giudicare, prima di accettare senza previo controllo ovvero negare a priori.

 

 DESTINATARI:

Fisiatri-Fisioterapisti-Osteopati-Chiropratici- Medici dello sport-Terapisti manuale

Professionale e accademico, Istruzione universitaria.

 




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47617 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47785 KB
Better Tag Cloud