search
top

Non ti sposo!


-Presentazione dell'ebook-

Olga Hart è una fotografa dal carattere allegro ed estroverso che lavora per una rivista di arredamento; un giorno, tornata nella casa di campagna della signora Fraser per finire un servizio fotografico, si scontra con il nipote di lei, Raymond, un uomo affascinante ma anche cinico e scontroso. Poco tempo dopo l'anziana donna muore lasciando un testamento a dir poco strabiliante: se suo nipote vuole ereditare la casa e tutto il resto dovrà sposarsi con Olga, e soprattutto non dovrà sognarsi di divorziare pensando che questa possa essere una scappatoia alla clausola. I due giovani si detestano e non possono sopportarsi, tuttavia vengono spinti a celebrare un matrimonio di convenienza che porterà vantaggi economici ad entrambi, in attesa che il legale dell'uomo trovi un cavillo per sciogliere l'indesiderata unione. La bizzarra coppia non sa però che, complici una movimentata luna di miele in Scozia e poi la convivenza forzata nella villa in campagna, il matrimonio voluto dalla simpatica vecchietta porterà a risultati inattesi e imprevedibili.

È un romanzo rosa un po' particolare perché il matrimonio, invece di essere il classico finale da favola, è solo il burrascoso inizio... l'inizio di una convivenza tra un uomo e una donna che non potrebbero avere un carattere più opposto. Un pizzico di humor vi accompagnerà per tutto il libro.

Un libro "rosa" nel vero senso della parola da leggere in un pomeriggio o due, per chi cerca una storia d'amore leggera e senza troppe pretese con cui distrarsi un pochino.

Avvertenza: in questo libro NON sono presenti scene di sesso o contenuti espliciti.

Editore:
autopubblicazione

Genere: rosa leggero non erotico

Estratto:
Dei due uomini, uno aveva la chioma grigia e indossava un completo scuro, l'altro era più giovane; quest'ultimo portava con naturalezza la camicia azzurra un po' aperta sul collo ed un foulard vinaccia, e i suoi capelli corti color del grano maturo catturavano la luce del sole.
Olga si avvicinò disinvolta, con il sorriso cortese che le ispirava il suo carattere amichevole, e passando di fianco ai due uomini li salutò: «Buongiorno». Non aggiunse altro, perché non credeva la riguardasse la loro presenza lì, quindi si volse alla cameriera che si era avvicinata: «Oh, venga, signorina Hart; è puntualissima! La signora m'ha detto di stare a sua disposizione» l'accolse la donna.
«A sua disposizione? Per che cosa? Chi è lei, signorina... Hart?» s'intromise l'uomo più giovane, parlando con una voce calda e vibrante che in quel momento suonava però diffidente. Egli mosse un passo in direzione di Olga e lei, che non l'aveva guardato che di sfuggita, si girò.
Si trovò faccia a faccia con un uomo alto e ben proporzionato, con un naso diritto e due occhi grigioverdi che trasmettevano una luce di intelligenza e di onestà. La sua fronte spaziosa era in quel momento leggermente aggrottata, e la bocca ben delineata da una perfetta rasatura era piegata in un'espressione imbronciata.

Acquisto:
AMAZON:
http://www.amazon.it/dp/B009MKTQNQ

KOBO:
http://store.kobobooks.com/it-IT/ebook/non-ti-sposo




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47582 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47755 KB
Better Tag Cloud