search
top

Norvegian Wood (MURAKAMI HARUKI)


Impalpabile, contraddittorio, forte e delicato, rude e gentile, oscuro e chiaro. L'atmosfera di questo romanzo è coinvolgente ed avvincente nonostante l'apparente distacco con cui l'autore racconta le vicende della sua gioventù, della delicata transizione tra adolescenza e maturità. Dalle pagine emerge prepotentemente la differenza tra cultura occidentale e orientale, dove il rispetto per l'altro non è esclusivamente un modo di dire, ma profondamente radicato nell'animo umano. Eppure l'attenzione per i sentimenti, le esigenze, i desideri altrui non sono sufficienti a garantire la voglia di vivere dell'individuo. Così, la maturazione di T%u014Dru acquista la connotazione di una lotta per l'esistenza ed il percorso verso il mondo degli adulti, disseminato dagli episodi nefasti dei suicidi dei suoi amici, diventa un tragitto verso l'inevitabile morte fisica congiunta alla morte dell'animo. I sentimenti, allora, si stemperano, perdono la violenza e l'immediatezza della gioventù per consentire all'adulto di sopravvivere al dolore. La narrazione, che talvolta procede in presa diretta, non è mai banale e fine a sé stessa. Le descrizioni sono accurate fin nei minimi dettagli, pur somigliando alla pittura impressionista dove il particolare è percepibile dall'occhio umano, solo se osservato a distanza. Distanza che consente al lettore di non immedesimarsi troppo calandosi nella sofferenza dei protagonisti di carta.

Recensito da budur

Autore: MURAKAMI HARUKI

Genere: Biografico

Perchè leggerlo?
Ti aiuta a conoscere la cultura e la vita in Giappone

Perchè non leggero?
Non è adatto a chi è depresso

Il pregio principale
E' profondo senza annoiare

Il difetto principale
Non ne trovo




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47647 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47816 KB
Better Tag Cloud