search
top

PRENDI E VAI – Una band, un amore, un sogno …


Tutti noi abbiamo un sogno, ma quanti sono pronti a realizzarlo? Quanti hanno la forza di andare avanti, ad ogni costo? Non tutti.
Sara, è una giovane ragazza , troppo occupata a non deludere gli altri , troppo occupata a realizzare i sogni degli altri, che dimentica il suo. Chiuso dentro un cassetto. Una serie di situazioni la portano sempre più lontano, fino a quasi dimenticarlo.
Quando la vita sembra averle regalato il grande amore, un brutto incidente, le cambia la vita. Si chiude a riccio, non esce più di casa, non vede più gli amici. Non vuole più innamorarsi, non vuole conoscere nessuno. Un giorno, mentre ormai, il suo passatempo preferito era passare ore ed ore davanti allo schermo di un pc, un messaggio le lampeggia sul monitor : "Valentino ha chiesto di aggiungerti alla sua lista di amici". Valentino? Un suo vecchio amico delle medie, un amico che non vedeva da anni. Giorno per giorno la ragazza scopre che può tornare a fidarsi delle persone e il suo amico la invita ad uscire con lui, ma non è un'uscita normale, infatti si tratta di un concerto di una band, i Biancostile, dove Valentino suona la batteria.
Inizialmente la ragazza un po' scettica decide di andare, quasi controvoglia. Ma quella sera è destinata a cambiarle la vita.
Cinque ragazzi, con cinque personalità diverse le regalano un pezzo della propria esperienza, e del proprio cuore. Specialmente Lui, quel Lui di cui lei si innamora da subito, ma troppo insicura per confessarglielo. Lui che la raccoglie ... Lui che la cura.
Con l'aiuto di Vincenzo, uno dei componenti della band, la ragazza , giorno per giorno, riscopre se stessa, riscopre i suoi sogni, e finalmente prova a realizzarli, ma non sempre le cose vanno come programmiamo, e la ragazza lo sa. Ancora una volta, la sua vita, cambia ...
Tra episodi divertenti, drammatici, malattie, una grande storia d'amore , l'amore per una passione, per un sogno, per la vita ... Sara si ritrova a vivere un sogno dentro ad un sogno, il tutto accompagnato da una colonna sonora dettata in Biancostile. Una band emergente che ha tutta l'intenzione di realizzare il Sogno

Editore:
Sovera Edizioni

Genere: Narrativa rosa/musica

Estratto:
Ero li davanti al palco, osservavo le sue mosse ed ascoltavo la sua musica, mi faceva uno stranissimo effetto, ero sempre stata con loro sul palco e "dietro le quinte", invece, ora, ero dall'altra parte, tra il pubblico e le fan scatenate che urlavano i loro nomi, anche il suo!
Il loro sogno era diventato realtà, io pensavo di farne parte, di prendermi un piccolo frammento di quel sogno, ma presi molto, molto di più, dopo quella sera.
Pensavo mi avessero cancellata, come fanno tutti i cantanti famosi ... Si dimenticano dei vecchi amici, pensavo mi avesse dimenticata anche lui ...
Era un anno che non incrociavo il suo guardo e il suo sorriso, avevo paura, non tanto per la sua, ma per la mia di reazione, ne ero certa io lo amavo ancora, il cuore ora mi batteva più forte, più di quando mi baciò la prima volta, pur essendo uno scherzo, mi provocò emozioni che non ho
modo di spiegare.
No, non lo avevo dimenticato, nonostante io fossi "scappata" in un'altra città, il mio cuore batteva ancora per la loro musica, e lui era il mio motore.
Suonavano Prendi e Vai, la loro canzone, il loro trampolino di lancio, che aveva fatto da colonna sonora al mio sogno, al loro sogno.
In un Olimpico stracolmo di persone , i BiancOstile suonavano ormai come band affermata, avevo gli occhi stracolmi di lacrime, la realtà era diventata il loro sogno, ed io ero fierissima di averne fatto parte.

Acquisto:
IN LIBRERIA DAL 7 GENNAIO.
IN ANTEPRIMA : mandatemi un email a : concesiongiovialescrittrice@hotmail.com




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47616 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47787 KB
Better Tag Cloud