search
top

Profanata

Nascondi lividi
di un 'amore perverso
che amore non è
Riflettendo pieghe
che affliggono
la tua anima
,il tuo cuore
il tuo viso.
Lacrime,
di sangue scendono
paralizzando le urla
contro questa assurda ferocia.
Ignorata
da un velo sottile
ti senti nuda
sola
inutile
violata
in un mondo
..... deserto

Autore: Giulia Gabbia

Genere: poesia




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47618 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47790 KB
Better Tag Cloud