search
top

Raineri Rosalia


Era un mercoledì. Erano le ore 12 di un caldo giorno di giugno siciliano. Esattamente, era il giorno in cui, secondo l'astronomia, il sole raggiungeva il punto di declinazione massima lungo l'eclittica. Era anche l'anno della caduta del Muro di Berlino. Mercoledì, 21 giugno 1989, ore 12: è la data del mio ingresso in questo pianeta Terra. L'ho tirata per le lunghe - forse vi stavate chiedendo il perché - per fare un po' di scena e riempire questo mio spazio personale con più di una riga e mezzo. Ho 22 anni e le mie esperienze le devo ancora racimolare lungo la via. Posso però dirvi che mi sono diplomata in Ragioniere e Perito Commerciale nel luglio del 2008, sostenendo l'esame lo stesso giorno in cui, due anni prima, l'Italia vinceva il campionato mondiale di calcio. Posso anche dirvi, che a gennaio 2011, in tutte le librerie o quasi, è uscito il mio primo romanzetto che s'intitola "Un buco nell'eternità", edito da Edizioni Miele. Lo scrissi l'estate del mio diploma, ritorna così l'anno 2008, ma lo custodii in un cassetto per i due anni seguenti, poi tentai, a una brava editrice piacque ed eccomi, oggi, qui a parlarne. Oggi è il 4 settembre, il mio onomastico e come augurio per il futuro, terminerò la mia descrizione con tre puntini, in fila, uno dietro l'altro, piccoli piccoli ma con tanti desideri. Tre puntini che spero di aggiornare presto, con altre storie da consegnare ai lettori del per sempre; perché il futuro ha infiniti lettori che potrebbero imbattersi nei miei scritti, e forse sorriderne, o commuoversene, o pentirsene; ma è una bella magia: la gente di ieri non potrà leggermi, ma la gente di domani potrà leggere sempre più ieri, e incredibilmente ci sono anch'io, adesso. Ed ora, ecco i miei tre puntini...

Sito WEB
http://www.facebook.com/pages/Un-buco-nelleternità/205295669497867

Pubblicazioni
Un buco nell'eternità




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47583 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47755 KB
Better Tag Cloud