search
top

“Petra Regia e la ricerca di Aran”

Recensione di ‘Petra Regia e la ricerca di Aran’ di Annarita Pizzo

 

 1471099_467554653352956_773461462_n

 

TITOLO: “Petra Regia e la ricerca di Aran”
AUTORE: Pizzo Annarita
EDITORE: eDM (EGO di DAVID and MATTHAUS edizioni)
PAGINE: 224
ANNO: 2013
PREZZO: 19,90
CODICE ISBN: 978-88-98410-85-9

SINOSSI: In Petra Regia e la ricerca di Aran continua la saga della famiglia Artigton per il possesso del cristallo, fonte di tutta la magia.
Anche in questo secondo volume, come in Enelsin Artigton e la Petra Regia che dà il via alla storia, non mancano i colpi di scena che porteranno il lettore a vivere fantastiche avventure insieme ai protagonisti del libro. Ancora una volta sarà la magia a guidare Adrian, il Custode, insieme ai suoi più cari amici, nella ricerca della sua fedele amica, la Lumerpa, imprigionata dal Perfidus che, per nulla sconfitto come poteva apparentemente sembrare alla fine del primo volume, ritroverà il suo malvagio potere.
Lo scontro sarà acerrimo, qualcuno perderà o sembrerà soccombere, alcuni lasceranno la battaglia, altri ancora ritorneranno a credere, ma alla fine…
Per tutti gli amanti del genere fantasy e non solo!

 

Qui sul mio blog trovate la recensione sul primo romanzo
http://francescaghiribelli.blogspot.it/2013/05/recensione-di-enelsin-artington-e-la.html

 

PAGINA FB DEL ROMANZO DELL’AUTRICE

https://www.facebook.com/pages/Petra-Regia-e-la-ricerca-di-Aran/521904767907011?fref=ts

 

PAGINA DEDICATA ALL’AUTRICE

http://davidandmatthaus.it/annarita-pizzo/


RECENSIONE

 

Dopo aver letto il primo libro, posso dire che questa volta l’autrice mi ha entusiasmato ancora di più,anzi addirittura secondo me questo secondo capitolo è stato meglio del primo.

Annarita Pizzo ha saputo continuare le trame della storia in maniera davvero emozionante e travolgente, posso dire che finalmente grazie a lei mi sono avvicinata al genere fantasy trovandolo davvero piacevole.

Ho ritrovato con delizia la stessa atmosfera del romanzo pieno di parole buffe e strampalate, nonché ovviamente scritto in modo scorrevole e con uno stile accattivante, ma la vera arte della scrittrice oltre a saper narrare bene, è quella di riuscire non solo a inventare una storia fantasy, ma soprattutto a creare con vero talento una dimensione fantastica tutta sua.

Un mondo fatato dai risvolti avventurosi, da elementi magici davvero insostituibili e dalle descrizioni così minuziose e create su misura per una dimensione magica che ci fa sognare.

Abbiamo ritrovato tutti i personaggi del primo capitolo, ma con nuovi colpi di scena e infine nella trama abbiamo rincontrato la magica speranza che il bene possa vincere sul male.

Troviamo il Custode ancor più coraggioso e temerario che ci insegna anche nella realtà di tutti i giorni a credere nella positività che c’è in noi e a riuscire a tirarla fuori attraverso tutti i ricordi preziosi e buoni che vivono racchiusi nel nostro cuore e che non ci abbandonano mai.

Mi sono innamorata degli insoliti personaggi che ha creato l’autrice come i barbapicco telegrafisti,i palifico meteus, le buffe filastrocche magiche, gli strani nomi degli incantesimi come remotisorbis e feromortis e molto altro ancora.

Un universo fantasioso e sorprendente che alla fine di questo secondo capitolo lascia ancora uno spiraglio per un seguito, almeno a parer mio.

Ho trovato la prima parte molto più teorica e la seconda parte del romanzo più movimentata e avventurosa, forse quella che ho amato di più.

Non voglio svelare troppo di questo libro, lascio la piacevole sorpresa ai lettori che dovranno scoprire cosa nasconde la misteriosa parola ‘Aran’.

Un’autrice assolutamente da scoprire, apprezzare e consigliare, la quale potrebbe benissimo diventare la J.K.Rowling italiana.

 

Francesca Ghiribelli.




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47565 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47704 KB
Better Tag Cloud