search
top

Respiro e voce

Horst Coblenzer – Franz Muhar

Respiro e voce
Manualetto di istruzioni per usare bene la voce
 
 Schermata 2015-10-20 alle 11.34.09

Una voce può essere definita in molti modi: soave, suadente, squillante, brusca, ma anche roca, profonda, acuta, flebile. I greci, turbati da una phonè condivisa da uomini e animali, si preoccupavano di sottolineare che nell’uomo essa è phonè semantikè cioè voce significante, mentre nell’animale non lo è. Cosa accade quindi nel corpo perché la voce assuma un determinato timbro? La voce è legata indissolubilmente al respiro e viceversa. Si può dire che la voce non è altro che un respiro sonoro. Con il primo respiro il bambino annuncia il suo essere nel mondo e manifesta attraverso l’espressione vocale una serie di stati d’essere. La voce è quindi la prima modalità di comunicazione.

Tutti i giorni, da adulti, scopriamo che il tono della nostra voce rivela molto di noi, perché profondamente legato alla nostra sfera emotiva. La paura di parlare o di cantare in pubblico può provocare dei blocchi emotivi che si ripercuotono sul respiro, e quindi sulla voce. Gli aspetti che solitamente favoriscono la respirazione e di conseguenza il lavoro sulla voce riguardano la postura, la capacità o meno di stare dritti, con la testa allineata alla spina dorsale, e tanti altri.
Horst Coblenzer, pedagogista esperto di voce, e Franz Muhar, fisiatra del respiro, entrambi docenti dell’Università di Musica e Arti figurative di Vienna, basandosi su una lunga esperienza personale e sui risultati di recenti scoperte scientifiche, affrontano e spiegano in questo libro i principi dell’educazione del respiro e della voce, proponendo un metodo per migliorare la respirazione fonatoria, cioè la respirazione legata alla comunicazione, attraverso esercizi che richiedono lo sviluppo della percezione di sé e dell’ascolto. Un sistema capace perciò di produrre ottimi risultati non solo sulla voce, ma sull’intero organismo, grazie all’equilibrio della funzione respiratoria. Il testo descrive con accuratezza un agile percorso di esercizi semplici, eseguibili da chiunque nella maniera più naturale, grazie ai quali si ottiene e si mantiene un efficiente modo di parlare. Il loro metodo è stato applicato per anni presso la scuola del Piccolo di Milano, suscitando l’entusiasmo di Luca Ronconi che in una sua introduzione alla prima edizione di questo manuale sottolineò come questo libro fosse “uno dei più efficaci strumenti, o delle più attrezzate palestre, a disposizione di quanti siano interessati a educare per ragioni personali o professionali i propri mezzi vocali”.
Una guida preziosa, indirizzata a tutti coloro che hanno nella voce uno strumento fondamentale – dall’attore al politico, dall’insegnante di qualsiasi tipo al giornalista radiotelevisivo, dal conferenziere al predicatore – e capace di risolvere in modo semplice e accurato i problemi del “parlare in modo corretto”. Ed è utile a tutti coloro che desiderano mettersi in contatto con gli altri superando paure e insicurezze.

 




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47536 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47677 KB
Better Tag Cloud