search
top

Scelgo di essere felice


Scelgo di essere felice è il viaggio di riflessione e il cammino di crescita di Giorgio, trentenne immerso in una realtà in perenne trasformazione, alle prese con situazioni ed esperienze di vita in cui si ritrova la stragrande maggioranza delle persone. Gli tengono compagnia i grandi interrogativi quotidiani: Come devo vivere per essere sereno? Come devo affrontare gli incidenti di percorso e le delusioni? Troverò l'amore della vita? Quanto può durare la felicità? Giorgio comprenderà che …la felicità sarà una scelta.

Scelgo di essere felice è un invito ad osservarsi, a conoscersi, a prendere umilmente e consapevolmente le redini della propria esistenza, in modo da diventare il proprio life coach.

Editore:
taita press

Genere: self-help, narrativa

Estratto:
"Il tempo rimargina le ferite e col tempo ho imparato a svincolarmi dal passato e a non vivere proiettato nel futuro. Ho imparato ad andare alla ricerca del mio destino, a costruirmelo a piccoli passi con fiducia e determinazione. E, dopo averlo ascoltato tante volte, ora posso finalmente dirlo perché ne sono convinto.
Le cose non accadono mai a caso. Le novità sopraggiungono quando meno ce lo aspettiamo, quando siamo pronti a che esse accadano, quando abbiamo imparato a non vivere di aspettative e di rimorsi, ma ad osservare e ad assaporare il nostro presente nelle sue innumerevoli sfumature.
I rapporti umani migliorano quando abbiamo compreso che gli altri non devono essere come noi vogliamo che siano, come noi ci attendiamo che si comportino. Il destino non si attende seduti sul divano di casa. Il destino ce lo costruiamo giorno per giorno e, per far si che esso si manifesti in tutta la sua interezza e ci sorprenda piacevolmente, dobbiamo aprirgli le porte del nostro cuore. Dobbiamo osare e metterci alla prova. Senza il timore di sbagliare, di comprometterci, di precipitare nella delusione. Perché la nostra esistenza migliora se siamo disposti al cambiamento. Naturalmente ci sono delle cose che possiamo indirizzare e delle cose che non abbiamo il potere o il diritto di cambiare. Come dicevano gli indiani Cherokee, la cosa fondamentale è saper distinguere fra le due cose. Gli Cherokee chiedevano al Grande Spirito tale discernimento. È lì che risiede il segreto della serenità dell'animo.
Tutti i giorni sono un'occasione speciale per cambiare marcia. La vita è sempre pronta a farci dei regali, siano essi delle persone, delle avventure o delle emozioni".

Acquisto:
disponibile/richiedibile in libreria (euro 7/90)


http://www.taitapress.com/index.php?page=shop.product_detailsecategory_id=32eflypage=flypage_personale.tpleproduct_id=53119eoption=com_virtuemarteItemid=1evmcchk=1eItemid=1




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47548 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47690 KB
Better Tag Cloud