search
top

Schegge dallo spazio – volume 1


Si tratta di un tris di racconti:
Nel racconto "Bactana", un predatore arriva in visita sul nostro mondo... con intenzioni "gastronomiche".
Nel racconto "Il grassatore" c'è un ladro molto particolare. Uno di quelli che sfugge a tutti i sistemi di indagine e fa impazzire il capitano della Crono-Polizia.
Nel racconto "Demoni" alcuni fuggitivi diabolici incontrano la Fede. e la Fede non fa sconti a nessuno!

Editore:
Marco Alfaroli

Genere: fantascienza

Estratto:
Bactana era arrivato su quel mondo a bordo di un meteorite. Forse dire "a bordo" potrebbe sembrare assurdo ma quel "sasso spaziale" era per lui un vero e proprio velivolo, perfetto per spostarsi. E perfetto per raggiungere le prede.
Appena attraversò l'atmosfera, s'incendiò. La roccia cominciò a sfaldarsi e ci fu un momento in cui temette per l'avvicinarsi della fine.
Ebbe fortuna: anche se ridotta ai minimi termini, la meteora riuscì a schiantarsi al suolo. Lui se ne stava al sicuro all'interno e quindi l'urto non poté procurargli alcun danno.
Quando la polvere sollevata iniziò a diradarsi, Bactana esalò le molecole del gas di cui era fatto da tutte le fessure disponibili. Si ricompose come nuvola gassosa e osservò la pietra pensando che non ne aveva più bisogno.
Si rese conto subito che l'ambiente circostante era ricco di vita. Pensò agli altri suoi simili che erano finiti su mondi morti o sterili. Sapeva che per loro il destino era ormai segnato.
Bactana esultò: aveva la possibilità di moltiplicarsi e ripetere il ciclo vitale della sua specie.
Doveva solo iniziare. Si spostò lentamente, con movimenti silenziosi, aspettando di individuare la sua prima vittima.

Un essere bizzarro, poco dopo, si avvicinò calpestando il terreno con fragore. Sembrava che non si preoccupasse del rumore che produceva. Mostrava tranquillità e non era solo: un'altra creatura molto diversa lo precedeva: era più piccola, si spostava su quattro zampe ed era collegata all'essere più alto mediante un legame non organico.
Bactana si concentrò sull'essere più grosso. Era il dominante. Aveva anche lui quattro estensioni del corpo, ma solo due gli servivano per spostarsi; le altre pendevano dall'alto; una teneva il collegamento con la creatura quadrupede.
Decise di non indugiare oltre e in breve fu addosso a entrambi avvolgendoli con tutto il suo corpo gassoso. Sapeva che non potevano vederlo e, visto che muovendosi non produceva alcun suono, non si meravigliò quando le vittime iniziarono ad agitarsi guardando in tutte le direzioni senza capire chi fosse l'aggressore.
Il gas di cui era fatto Bactana aveva preso il posto di quello che di solito respiravano. L'effetto, come sempre, fu letale.

Acquisto:
Si tratta di un Ebook in formato Epub acquistabile in tutti gli store online (compreso Google Play) al prezzo di Euro 0,99.




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47530 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47670 KB
Better Tag Cloud