search
top

Schegge dallo spazio – volume 3


Si tratta di un tris di racconti:
Nel racconto "Aereo sperimentale", ambientato durante la seconda guerra mondiale, i tedeschi mettono le mani su uno strano velivolo e produrlo in serie potrebbe capovolgere l'esito del conflitto.
Nel racconto "Chi c'era prima di noi?", due scienziati cercano le prove dell'esistenza di un'antica civiltà perduta. Le troveranno e sarà una sorpresa per tutti!
Nel racconto "S.T.A.R. 5", un messaggero dell'umanità, parte per un viaggio che lo porterà ai confini della galassia.

Editore:
Marco Alfaroli

Genere: Fantascienza

Estratto:
Il capitano James Hallowes era finalmente a terra. Il vento gonfiava debolmente il suo paracadute afflosciato; non c'era tempo per togliersi l'imbracatura e col coltello tagliò di netto le fasce.
Si alzò e raccolse l'attrezzatura. Il mitra Sten, lo zaino, la borsa con cartine, bussola e binocolo. Controllò la fondina e vide che la pistola era ancora al suo posto. Per fortuna.
Una notte senza Luna, pensò, il modo migliore per scendere nel cuore della Francia occupata.
Doveva sbrigarsi. Era troppo allo scoperto e i nazisti potevano arrivare da un momento all'altro. Decise di abbandonare la pianura e di addentrarsi nel bosco.
Se il lancio era stato preciso, si trovava nei pressi del paesino di Dreux, a Ovest di Parigi. Questo era molto importante per la sua missione. L'obiettivo successivo era prendere contatto con la resistenza francese. L'incontro era combinato: gli Alleati avevano avvertito i partigiani, che e probabilmente erano già sul posto, forse non troppo lontani da lui.
Si addentrò tra gli arbusti impugnando la sua arma, e muovendosi con prudenza.
Lo scricchiolio di foglie calpestate lo mise in allerta: subito si abbassò tra i cespugli. Qualcuno si stava avvicinando.
Ta-clack!
Il rumore inconfondibile di uno Schmeisser quando viene caricato confermò le sue paure: la Wehrmacht era arrivata.
Rimase fermo, ancora non l'avevano scoperto.
Vide che erano in due, ma non era sicuro che fosse davvero così e non conveniva attaccarli. Se ce ne fossero stati altri, per lui sarebbe stata la fine. Decise di aspettare.
«Es gibt einen britischen Fallschirmjäger!» urlò un tedesco più indietro. Aveva visto il paracadute a terra e lo stava raggiungendo.
Le cose si mettevano male. L'inglese si spostò un poco, rimanendo più nascosto possibile. C'erano due sidecar fermi sulla strada dietro gli alberi. Tre nemici li aveva visti, ma il quarto?
Il quarto era alle sue spalle e gli puntava addosso con calma il suo MP40.
Per fortuna qualcuno lo precedette. Una raffica di mitra lo falciò e Hallowes si accorse del mortale pericolo scampato.
Ebbe solo un secondo d'indecisione, poi si alzò voltandosi verso gli altri due tedeschi. Determinato, gli scaricò addosso tutta la potenza dello Sten.
Rimaneva il superstite vicino al paracadute. Il capitano inglese lo vide cadere un attimo dopo aver udito un colpo di fucile.

«Mon ami, viens ici!» gridò un uomo armato che, uscito allo scoperto, gli fece cenno di raggiungerlo. Hallowes non se lo fece ripetere e corse subito verso di lui. Era un partigiano.
«Capitano James Hallowes, pilota esperto dell'aviazione di Sua Maestà» gridò. Si accorse subito dopo che dietro a quello che lo aveva chiamato ce n'erano altri.
L'uomo lo afferrò per un braccio; aveva fretta e voleva abbandonare la zona prima possibile.
«Monsieur, seguitemi, presto! Ne arriveranno altri, abbiamo poco tempo!»

Acquisto:

Acquistabile al prezzo di Euro 0,99 in tutti gli store online: Amazon.it e Google Play compresi.




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47538 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47681 KB
Better Tag Cloud