search
top

“Sekrets” di Elizabeth Chandler

Recensione di Francesca Ghiribelli

’Sekrets-le visioni di Megan’’

di Elizabeth Chandler

 

Non ho letto la prima famosa saga dell’autrice dal titolo ‘Baciata da un angelo’, mentre questo è soltanto il primo volume di un’altra famosa trilogia della scrittrice.

Devo dire non è la solita storia di fantasmi o di case possedute da anime in pena, ma ha in sè un’anima romantica e profonda.

La lettura è scorrevole e semplice, fatta delle vicende di due ragazzi, che intrigano subito la curiosità del lettore. Credo sia una lettura molto più adatta in una fase adolescenziale,ma ovviamente una trama aperta a grandi e ad adulti.

Megan, la protagonista sedicenne dell’Arizona, si ritrova dopo moltissimi anni ad essere invitata dalla nonna materna, Helen Scarborough.

Helen non vede di buon occhio la nipote, visto che da anni ce l’ha con sua figlia, la quale ha sposato un uomo di ceto sociale inferiore e per giunta di colore. Adesso, deve ritrovarsi anche dei nipoti adottivi alle calcagna! Megan, nonostante quell’evidente indifferenza affettiva, all’inizio non comprende il motivo per cui sia stata invitata a Wisteria, in quella casa davvero singolare e quasi agghiacciante.

Già, la stessa abitazione che aveva sognato prima di vedere con i suoi stessi occhi. La nonna è sempre più fredda, poi inizia la curiosa sparizione di oggetti all’interno dell’abitazione. Matt, suo cugino ‘adottivo’, la guarda in modo davvero strano e la tratta continuamente con distanza. E’ un ragazzo davvero affascinante, ma la ragazza si sente stupida a provare una certa attrazione per qualcuno, che in fondo è un suo ‘parente’. La mente di Megan inizia ad avere particolari visioni e tutto a volte le sembra così familiare. I sogni sono sempre più collegati alla figura di una ragazza che non ha mai visto, ma di cui scopre la lapide vicino a Scarborough House. E’ Avril, la sorella di Helen, morta alla stessa età di Megan in circostanze non del tutto chiare.

In quelle settimane di vacanza dalla nonna, la ragazzina scoprirà un’oscura verità, quasi incomprensibile alla realtà. Fatti soprannaturali le faranno credere di essere la reincarnazione di Avril. Appena vede una sua fotografia mostratale da Matt, si accorge di assomigliarle moltissimo. Così,il cugino sembra alternare gesti di indifferenza ad istanti di dolce comprensione nei suoi confronti, guardandola in maniera sognante.

Alla fine, come in tutte le storie misteriose, la verità verrà a galla, ma ci saranno curiosi risvolti che vedranno i protagonisti circondati da sorprendenti colpi di scena e da un incantato sapore di antico romanticismo.

Un romanzo da leggere tutto d’un fiato e che farà innamorare chi adora il genere romantico e paranormale.

 

Francesca Ghiribelli.




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47615 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47776 KB
Better Tag Cloud