search
top

Sorgente silente

La mia strada e' la strada del vento ,
negli impazziti mulinelli
che intrecciano nodi mai sciolti .
Il mio gioco e' il gioco del mare ,
in un tumulto di onde
tra milioni gocce salate
che s'infrangono su rocce .
Il mio spazio e' lo spazio del cielo
un eterno senza fine
Il mio tempo e' un tempo mai dimenticato
sorto sulle tue labbra che bruciano
... il resto non conta nulla

Autore: Giulia Gabbia

Genere: poesia




Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47573 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47739 KB
Better Tag Cloud