search
top

SUONI (Guido Mazzolini)


Così Mazzolini spiega la genesi di questo libro:"Sono convinto che il gesto poetico è maestro di grandi verità e di sublimi contraddizioni. La poesia infatti può evidenziare i confini invalicabili dell'uomo e nello stesso tempo il proprio essere infinito e scintilla eterna di luce. Il suono della parola scritta o della voce, il ritmo metrico del verso, le metafore nascoste che evocano mondi contrastanti rappresentano il regalo più grande affidato all'umanità.L'uomo di terra rossa, protagonista delle prime pagine, riceve in dono una vita fatta di esperienze ed esigenze; una vita costellata da sensazioni e sentimenti contrastanti, l'amore e l'odio, la guerra e la pace. L'ultimo dono che riceve è quello più importante: la capacità di poter descrivere tutto il resto attraverso il linguaggio e l'espressione. Cosa sarebbe la vita se non potessimo parlare di lei? Cosa sarebbe l'esistenza senza la capacità di esprimerla in mille forme e linguaggi differenti?La poesia scava a fondo in tutto ciò senza affidarsi ad una storia confezionata ad arte, ma confidando di essere essa stessa la storia e l'unica generatrice di emozioni.L'atto poetico diviene così una porta aperta per svelare gli abissi dell'uomo e le sue vette più elevate, il verso diviene un grimaldello di sillabe per aprire cancelli serrati da troppo tempo che nascondono la più intima essenza dell'uomo.Lo scopo di queste poesie, forse un tentativo ingenuo, è quello di trovare il significato più evocativo dell'espressione, riconoscendo in questo il fine principale dell'atto poetico espresso attraverso suoni e parole portatrici assolute di significati, senza ombra di dubbio o ambiguità." Un libro certamente da scoprire e da leggere. Per chi ama la poesia. Guido Mazzolini ha pubblicato: "L'Attimo e l'Essenza", "Diario di bordo" e "Il passo del gambero".

Recensito da neo1967

Autore: Guido Mazzolini

Genere: Poesia

Perchè leggerlo?
Per chi conosce già l'autore e vuole approfondire...perchè la poesia non è morta.

Il pregio principale
la poesia

Il difetto principale
la poesia

Una frase significativa
"T'avvoltoli e migri, t'inarchi allegria. Spalanca le braccia poesia."




6 Responsesto “SUONI (Guido Mazzolini)”

  1. dolce says:

    …Spalanca le braccia poesia…
    quant’è bella questa frase.

  2. Mica says:

    Non mancherò!!!!!

  3. mercante di libri says:

    Consiglio questo libro, editorialmente ben fatto e ricco di contenuti. In quest pagine l’autore ci conduce nei meandri più nascosti del proprio “labor”. Da leggere.

  4. Paola says:

    un libro che ho molto amato. Da non perdere.

  5. Mica says:

    La poesia è una forma sublime di silenzio.
    Bel libro.

  6. anto says:

    poesia poesia, per piccina che tu sia.

Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47705 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47877 KB
Better Tag Cloud