search
top

Veronica è mia (Giulia Mastrantoni)


Veronica è una ragazza giovane, timida, innocente. La sua voglia di amare ed essere amata si scontra con quella di possedere di Max, ragazzo impassibile che entra nel suo corpo e nei suoi pensieri. Max di giorno, Max di notte, Max in ogni fibra del suo essere: Max è ossessione e sogno effimero. Veronica, nel tentativo di non dimenticarlo, lo ricerca e rivive nei corpi vuoti e indifferenti di altri uomini. Solo una grande forza interiore sarà in grado di rimettere tutto in discussione. "Veronica è mia" è pornografia dell'anima, grido di forza e speranza, inno alla rinascita.

Recensito da Giulia M.

Autore: Giulia Mastrantoni

Genere: erotico

Perchè leggerlo?
Perché si fa divorare.

Perchè non leggero?
Perché fa male.

Ti piace se...
...se stai facendo una tua crescita interiore.

Il pregio principale
Non è banale.

Il difetto principale
La tematica non è molto felice.

Una frase significativa
Lui si chiamava Max. Era solo un ragazzo, ma sapeva come giocare. Era dolce, gentile e agiva velocemente: in pochi giorni era riuscito a conquistare il cuore di Veronica. Sapeva davvero come farla cadere. Forzandola sempre un po' di più, soggiogandola sempre con un po' più di decisione, era riuscito a costringerla a fare sesso con lui per la prima volta. Era stata l'esperienza più contraddittoria che Veronica avesse mai vissuto.




One Responseto “Veronica è mia (Giulia Mastrantoni)”

Leave a Reply

*

top
Diag| Memory: Current usage: 47563 KB
Diag| Memory: Peak usage: 47704 KB
Better Tag Cloud